La vita in diretta del Funo, squadra che milita nel campionato ECCELLENZA di Bologna. Spazio aperto per i giocatori e i tifosi del DREAM TEAM

martedì, marzo 17, 2009

Real Calderara - DREAM TEAM 2-3

Sembra che gli untori siano passati da Funo dopo Natale. Per la 4 partita consecutiva, tutte e 4 giocate dopo la sosta forzata, Mister Di Terlizzi deve 'inventare' una formazione di fortuna, potendo contare, questa volta, su 14 uomini in tutto.

Si gioca al Comunale di Calderara alle 21 di una piacevole serata primaverile. Campo in discrete condizioni, pubblico comparso durante la gara. Il Real Calderara è buona squadra, che all'andata vinse sul ns campo in rimonta (2 a 3 da 2 a 0) e che sta lottando con noi per un posto in Eccellenza, inutile dire che la partita è di portanza vitale, sportivamente parlando.

Bitto in porta, Tasso e Kendo centrali, Alex e Anto laterali è la già 'innovativa' linea difensiva. Matte, Bledar, Sove il Capitano e Merlo a centrocampo, Fancio unica punta. Beo, Bomber Pigna e il rientrante Druso pronti a entrare. L'idea sarebbe quella di un 4 5 1 o di un 4141 mascherato, per poi diventare un 433 in fase offensiva...sarebbe.

Partiamo bene, in controtendenza rispetto al ns DNA, sarà il Calderara che ci stimola da subito. Fancio lanciato a rete brucia in velocità la retroguardia avversaria e sigla l'uno a zero. Il primo tempo non è piacevole per il poco pubblico, la palla viaggia poco a terra e il gioco è molto frammentato. Il Calderara si rende pericoloso solo su calci piazzati, ma proprio da uno dei tanti calci d'angolo riesce a pareggiare.
Primo tempo sull'1 a 1. Risultato tendenzialmente giusto, nel senso che abbiamo avuto si più occasioni, ma meno la palla tra i piedi.
Nel secondo tempo la musica pare cambiare, ma una 'svista' arbitrale assegna un rigore alla squadra di casa. Inutile descrivere il fatto, basti pensare che l'arbitro aveva già assegnato il fallo laterale per poi tornare, è davvero il caso di dirlo, tardivamente, sulla propria decisione, lasciandoci increduli e creando tensioni inutili. 2 a 1 e morale sotto i tacchi.
Entra il Beo, ed è la svolta. Un Merlo prima di quel momento sfortunato, con due conclusioni che avevano lmabito il palo alla destra del loro estremo, prima pareggia, su mischia in area, poi, verso lo scadere della partita, sigla su grande azione e assist del Beo il gol partita.

Tre punti fondamentali per la classifica. Vittoria che azzera lo svantaggio negli scontri diretti e soprattutto seconda vittoria in rimonta, in trasferta, contro una diretta concorrente per la promozione!!!

Bravi tutti!!!!

K.

4 commenti:

Beo95 ha detto...

Farei i miei Complimenti, anke ad uno Strepitoso Bombardini. Quest'anno si e' visto kome TERZINO, poi PUNTA, ed ankora una volta kome TREQUARTISTA, e oggi kome CENTRALE della Difesa.
Manca solo ke lo veda kome PORTIERE, e poi si e' visto tutto.

GRANDI REGAZ......
Andiamo Avanti Kosi!!!!!

Anonimo ha detto...

"vorrei rivedere la moviola, su quel presunto fuorigioco".

K:-) ha detto...

MITICI!!! avete visto però se è corta la classifica??? non possiamo lasciare un punto alle ultime tre squadre e non si deve perdere gli scontri diretti. COn buona pace dell'argelato perderà due derby quest'anno...ma tanto non retrocederanno, Gli facciamo il favore di andare su, così l'anno prossimo non partono da -6 :-)

Anonimo ha detto...

stavo giusto pensando a lunedì, quale commento sull'ultima gara mi avrebbe potuto far ben riflettere?? bravo kendo. a qualcuno di voi ho inviato un grazie e bravi veramente tutti...complimenti anche a kendo giocatore ne ero convinto, lui se vuole può fare bene ovunque posizione lo metti, Merli quei tiri li ho visti tutti dentro quanto ben fatti, fancio si è mosso bene nella totalità della partita, la sua solita performance tecnico\atletica è il nostro pane, il capitano era un pò in affanno nella prima parte del 1° tempo, ma come al solito basta credere in lui e poi i suoi polmoni non tradiscono,bravo tasso, quando stà attento sa fare bene lì al centro, lo sò,bravo alex quando sta giù e non si incaponisce è perfetto, antonio e la sua grinta a volte troppo esuberante va pur sempre bene, bledar quando sta alto si fa sentire sempre, così come il sove, anche lui un pò in affanno nel primo tempo ma nel secondo è stato il vero strascinatore insieme al capitano e il Matte, il giocatore che ha dato a questa squadra un modulo in più quando è così è indiscutibile!!! Voglio riservare a l'uomo che veramente ha dato a noi il terzo tempo, la spinta finale per vincere, un grande Beo, la dimostrazione che mettersi lì subito pronto per il bene della squadra frutta...! insieme a noi la spinta morale con me in panchina il druso e il bomber pigna, l'esempio di esserci per vivere ciò che è poi lo sport amatiriale, la nostra filosofia sportiva, competizione e amore per questo sport. Grazie a tutti!! Era così che la volevo, Tornare a casa in autostrada e pensare alla soddisfazione che quei kilomentri servono, a far star bene ancora di più...Domani vorrei vedervi come questo 3 a 2...la rivincita di quello che solo è mancato all'andata, questo secondo tempo!! se poi si infila il 3° tempo, siamo a posto :))))

IL MISTER