La vita in diretta del Funo, squadra che milita nel campionato ECCELLENZA di Bologna. Spazio aperto per i giocatori e i tifosi del DREAM TEAM

mercoledì, giugno 18, 2008

Italia - Francia 2 -0

Qualificazione sul filo di lana, grazie ad una buona prestazione e alla contemporanea sconfitta della Romania (che però avrebbe dovuto vincere).

Donadoni schiera dal primo minuto De Rossi e Pirlo, Perrotta e Cassano a sostegno di Toni. Un 442, che diventa spesso un 451 in ripiegamento e un 443 in fase offensiva.

La Francia appare subito contratta e priva di qualità. Dubito che una nazionale per ambire ad un trofeo importante possa contare su Ribery, buon giocatore...e basta. Domenech mischia i suoi giovani con alcuni veterani, rinunciando dall'inizo a Thuram.

La cronaca del match la conoscete. Dal punto di vista della prestazione, gli azzurri sono apparsi davvero determinati (a dire il vero anche con la Romania l'impegno non era mancato), e molto concreti. Il risultato poteva essere ben più rotondo. La Francia dal canto suo, temo, si trovi davanti ad una rifondazione totale.
I 'galletti' sono apparsi scorati, timorosi, senza il talento necessario e con ben poche idee sulla zona della 3/4.

Passano Olanda, impressionante per continuità e gioco e Italia. Se la qualificazione degli orange non era mai stata in dubbio, dopo la prima giornata, l'Italia con ampio merito e molti attributi, arriva dove pareva impossibile. Il gruppo di Donadoni è stato doppiamente bravo a compattarsi dopo una serie di episodi sfortunati (a dir poco) e ad una opinone pubblica avversa...

Ora la Spagna, insieme all'Olanda la squadra più in forma...

K.

1 commento:

Anonimo ha detto...

....CHE CE' FREGA DELL'ITALIA NOI ANDIAMO IN SERIE A!!!SERIE A!!SERIE A!!!!
BEO FOR SENATOR!!!!!!!!