La vita in diretta del Funo, squadra che milita nel campionato ECCELLENZA di Bologna. Spazio aperto per i giocatori e i tifosi del DREAM TEAM

martedì, settembre 29, 2009

Dream Team - Ozzanese 1-0

Si gioca la prima dell'anno all'Olimpico di Funo, la seconda di campionato. Coach Comastri può contare su una rosa ampia, a differenza del match d'esordio. Impegno sulla carta ostico, contro una compagine che da anni gioca nel campionato di riferimento per la categoria, ma contro la quale nei due precedenti incontri non abbiamo mai perso, totalizzando 4 dei 6 punti a disposizione.

Terreno in perfette condizioni, temperatura ideale per giocare a calcio e pubblico delle grandissime occasioni. Una particolare nota di merito deve essere assegnata a questi ragazzi, che trasformano una 'normale' partita in evento, destando ammirazione ed 'invidia' alle squadre avversarie che regolarmente ospitiamo.

Partiamo con un 4 4 3 camuffato in 4 4 2. Bitto in porta, il capitano e beo senior terzini, il matto e Pepa completano il pacchetto arretrato. Bledar e Fabio in mezzo al campo, Mazi e kendo alle ali, Fancio e Anto in avanti. Alex, Beo Jr, Bomber pigna, il 3/4ista Govo, Matte e i gemelli Derrick pronti al subentro.

I primi 20 minuti sono sostanzialmente equilibrati. Non nascono particolari occasioni da una parte e dall'altra. La sveglia viene data dagli avversari che in più di un'occasione sfiorano il vantaggio, negato da alrettante parate del ns. estremo. Parate sensazionali, credetemi. Passata la tempesta il dream team esce, e dopo un paio di spunti individuali terminati con esiti poco soddisfacenti, arriva il gol che deciderà la partita. Sull'azione del gol, lascio commentare il mister e il Beo, resta la grande freddezza del Mazi.

Il primo tempo si chiude sull'1 a 0 senza altre particolari emozioni.

La ripresa è un calvario, una via crucis, dove il Bitto si supera in almeno un altro paio di circostanze, e la squadra si difende coi denti e tenacia. I rilanci lunghi sono l'unica soluzione per dare respiro. Qualche azione di alleggerimento del giocatore da bar, ma per il resto è un calvario che termina in gloria.

Lapidario Mister Comastri negli spogliatoi :" ricordatevela bene questa, perchè quando ricapiterà non vinceremo di sicuro".

Restano i 4 punti totali, ben al di sopra della marcia salvezza, e la consapevolezza che il campionato vero è iniziato ora.

K10

3 commenti:

DS_Salvatori ha detto...

devo fare una retifica beo non era terzino, ma ben si centrale kon il matto. pepa era il terzino.

detto questo, devo dire ke il commento della partita di Guru_Kendo e' sempre magnifico.

c''e da dire ke sul gran gol di Mazi,"prima di quello spunto dalla fascia sinistra dove giocava Guru_Kendo, non sono venute tante azioni. Ma appena il Mister dopo aver piu' di una volta gridato a Kendo di dare via prima la palla, e deciso di cambiargli fascia, quindi da sinistra a destra, siamo stati in grado di spingere un po' piu' avanti la squadra".
e su gran palla ke Guru_Kendo ha dato a Mazi...e' venuto fuori il gol Partita.

Anonimo ha detto...

sei un IDIOTA!!!!

Sai che non so se preferisco BOMBA o GURU????

Beo95 ha detto...

Domani se riesco ti invio i dati di tutti i giocatori del DREAN TEAM, naturalmente sulla posta di Facebook.