La vita in diretta del Funo, squadra che milita nel campionato ECCELLENZA di Bologna. Spazio aperto per i giocatori e i tifosi del DREAM TEAM

lunedì, maggio 28, 2007

In primis...anche se tutti sappiamo benissimo il perchè, MonteCarlo rimane in calendario mentre a Imola hanno dovuto snaturare uno dei circuiti più belli del mondiale per poi vedersi togliere il GP. SPA...la più bella pista del mondiale cancellata per poi essere reinserita...mah, che potere che hanno i soldi. Ma questa è un'ovvietà.
Veniamo al GP.
In partenza Hamilton compie quello che Schumacher (quanto mi manchi) faceva abitualmente, prendendo un sacco di insulti.La manovra di Hamilton, appena arrivato, non viene nemmeno menizionata in telecronaca. Abitualmente succede che la provinciale venga accusata o rimproverata per cose che le grandi compiono abitualmente. Qui il contrario...mah.
Il finnico, che rischia a breve il nomignolo di BIDONEN parte 16° e arriva 8°. Sticazzi!!!!!
L'anno scorso qualcuno partì ultimo...per una penalità che a ripensarci non dormo la notte e arrivò 5°...con gli avversari che si spostavano dalla PAURA...si la paura per un 7 volte campione del mondo giunto all'ultimo appuntamento su qul circuito!!!!
BIDONEN, perchè io ho già deciso di ribattezzarlo così, pare un pilota arrivato, acclamato e con tanto di palmares che la Juve gli fa na sega. La verità è che pure il Bologna avrebbe di che lamentarsi in fatto di palamres e che BIDONEN dovrebbe tirare fuori un pochino di grinta in più.
Ultima cosa. Ma Alonso, che è 3 anni che non rompe, e l'unica volta puntualmente alla gara successiva (o circa) Schumy gli restituì l'involontario favore...prima o poi romperà...

lunedì, maggio 14, 2007

La Domenica Sportiva 13/05/2007

Il Bologna cede all'Olimpico contro la Juventus. Prova positiva dei rossoblu rispetto alle ultime uscite, ma senza alcun dubbio contro la Juventus si trovano motivazioni diverse e anche giocatori in calo, come tutta la rosa del Bologna ha saputo tirar fuori una prestazione eccellente, AUMENTANDO IL RAMMARICO PER LE ULTIME PARTITE GIOCATE PENOSAMENTE.
Sin qui parrebbe il commento (di parte) di un cronista sportiva. Da tifoso lasciatemi dire che infierire sul Bologna è diventato sport nazionale. Il rigore concesso alla Juve è clamoroso. Non è successo nulla, non c'è bisogno della moviola. Un osservatore estraneo alla storia del nostro calcio avrebbe pensato alla malafede dell'arbitro, pensate cosa possiamo pensare noi che il Bologna lo seguiamo da diversi anni. VERGOGNATEVI.

IL BOLOGNA HA SICURAMENTE SBAGLIATO STAGIONE, MA PARE CHIARO L'INTENTO DI MANDARE DIRETTAMENTE IN SERIE A 3 SQUADRE; ANDATE IN SERIE A CHE NOI A BOLOGNA CONTINUIAMO A TROMBRARE (SOPRATTUTTO LE VS DONNE CHE VENGONO QUI A STUDIARE...PERCHE' SE GIULIETTA E' 'NA ZOCCOLA ANCHE LE VS. NON SCHERZANO UN CAZZO) MANGIARE E DIVERTIRCI. MENTRE PER GLI AMICI DELLA LANTERNA, CHE HANNO LA SFIGA DI ABITARE IN UNA CITTA' TRISTE, STRETTA E SPORCA...CHE ALMENO GODANO A FARE QUALCHE DERBINO CON GLI ALTRI PORTUALI. BELLA SODDISFAZIONE.
INUTILE SPENDERE COMMENTI PER GLI JUVENTINI...POVERI.

FATE MOH QUEL CAZZO VI PARE, NOI CE NE FREGHIAMO.

Formula 1
Grandissimo Massa. Prova di carattere eccellente in un contesto avverso contro un campione affermato. Gara da Fenomeno (sarà stata la presenza del RE al muretto?), pole, giro veloce e gara condotta dalla prima all'ultima curva senza alcuna sbavatura, resistendo da par suo all'attacco di Alonso alla prima curva. Raikkonen rompe (problema elettronico) e aumenta la sua fama di 'sfortunato'. Speriamo inverta la tendenza.
A Montecarlo speriamo in una buona prestazione di entrambi, perchè è davvero un peccato essere dietro nel mondiale costruttori quando la Scuderia è riuscita a portare a casa 3 vittorie su 4 GP.

Basket
La Virtus effettua la ormai cronica rincorsa e riesce ad agganciare il terzo posto finale. Contro Biella sarà tutta un'altra storia...ma essere tornati ai play off è davvero una bellissima sensazione. In due anni di serie A Sabatini (che a tanti sta antipatico ma che personalmente apprezzo, quanto meno per le idee, si discutibili ma sicuramente geniali e innovative) siamo tornati in Europa, abbiamo disputato una finale di Coppa Italia e possiamo giocarci la possibilità di tornare nell'Europa che conta. Davvero NOTEVOLE!!!!
La Fortitudo chiude mestamente in casa dell'armata Siena. Pronto (?) il piano rifondazione, ma Eurolega persa (già da tempo a dire il vero)

Nicola Candini

sabato, maggio 05, 2007

Ancora sul Bologna...

...purtroppo sono costretto a tornare a commentare la mia amatissima squadra.

Ad inizio campionato, e per buona parte del torneo ho sempre sostenuto la tesi che i rossoblu fossero, sulla carta, la seconda forza del torneo. Mi sono sbagliato, purtroppo. E' ormai un dato di fatto che la squadra felsinea non sia assolutamente la seconda forza del campionato, tantomeno la terza o la quarta.

Quando vedi una squadra che non corre, non aggredisce l'avversario, non morde i garetti o mangia l'erba, come si dice in gerco pensi che i giocatori non abbiano voglia, tirino indietro i garetti. E' il primo pensiero, perchè da tifoso non ho mai voluto pensare che i 'miei' giocatori siano scarsi. Purtroppo mi sbagliavo anche qui. Sono effettivamente, oggettivamente scarsi, è l'unica spiegazione che trovo al fatto che gente di 20 anni non corra e ottenga risultati indecenti sul terreno di gioco. Forse preparazione sbagliata? Difficile pensarlo ben sapendo che le squadre di Ulivieri escono in primavera. Annata sfortunata? Forse, ma i torti arbitrali non sono stati clamorosi come nelle ultime celebri annate. Quindi non rimane che la tesi della pochezza di gente, che alla vigilia era diversamente accreditata. Succede, pazienza...tanto siamo bolognesi e non rompiamo mai i maroni, sarà per l'anno prossimo, vero???

Du maron però!!!!

Nicola Candini

E' PROMOZIONE

Il FunoPol ottiene la promozione nella massima serie. Seconda in 2 anni. Per la prima volta nella sua storia la Polisportiva Funo raggiunge l'eccellenza, massima espressione dei campionati UISP.

Un risultato del genere non sarebbe stato possibile senza l'aiuto della società e della dirigenza. Oltre alla squadra, ai giocatori, già citati, cogliamo l'occasione per ringraziare in rigoroso ordine sparso il presidente e la presidentessa della Polisporetiva, i coniugi Accomo, il responsabile del campo di gioco Govoni e i dirigenti Merli e Manganelli. Oltre naturalmenente ad Accomo Jr e Stefani, che oltre a fare parte della squadra hanno svolto un ruolo dirigenziale importantissimo.

Grazie a Tutti, è stato un anno meraviglioso!!!!!!!!