La vita in diretta del Funo, squadra che milita nel campionato ECCELLENZA di Bologna. Spazio aperto per i giocatori e i tifosi del DREAM TEAM

mercoledì, gennaio 10, 2007

Impresse

' 6 come il fumo, una folata di vento e poi sparisci' il capitano dixit

'...e veramente chi da una vita soffre per la Fortitudo, in questo momento ha tutto il diritto di pensare di essere nato sfigato' telecronaca F, gara 5 1998 finale scudetto dopo il tiro da 4 e il palleggio sui piedi di Rivers

' i consigli sono fatti per essere ascoltati, non seguiti'

'...ci sta, come la fiancata dell'Alfa' roba nostra questa

' quando trovi quella giusta non stai a guardare ai km di distanza' un caro amico giustifica le sue prolungate assenze per seguire l'amata a Como

' ne mai più toccherò le sacre sponde ove il mio cuore giace Bologna mia'


venerdì, gennaio 05, 2007

Ripresa allenamenti

LUNEDI' 8 GENNAIO RIPRENDERANNO GLI ALLENAMENTI

martedì, gennaio 02, 2007

Pagellone 2006

Mondiali 2006

10 all'Italia: vince un mondiale difficile, con merito e giocando bene. Si dimostra squadra solida ma che sa divertire (l'azione che porta al gol di Del Piero contro i tedeschi è la più bella dei mondiali), subisce un autogol e un rigore. Dai quarti spazza via tutti, e la finale contro i francesi è strameritata
...il rigore contro è opinabile, la traversa di toni, il gol annullato...la punizione di Pirlo...contro qualche scorribanda di Henry..che finiva sempre nella tomba degli attaccanti. MOSTRUOSI

2 alla Spagna: partono sempre con grandi ambizioni ma puntualmente falliscono miseramente. Non vincono mai nulla quando conta e come se non bastasse illudono i propri sostenitori disputando gironi eliminatori da protagonisti, per poi diventare neve al sole quando conta. Secondo me non avevano una squadra competitiva...e hanno ottenuto ciò che l'organico poteva dare, niente. INCOMPIUTI

7 alla Francia: perchè arriva in finale e batte prima il Brasile e poi il Portogallo. Sinceramente non me lo sarei mai aspettato da una squadra obsoleta e logora...almeno questo si pensava alla vigiglia.

0 ai tifosi francesi: siete i soliti sfigati nazionalisti. Portate il pane sotto l'ascella, non vi lavate il sedere e come scusa dite di farvi la doccia...negli sport di squadra prendete sempre le mazzate e i Vs palamres piangono miseramente. L'invidia vi logora, rosicate e vi sbranate dentro. Ma perchè non ammettere che l'Italia ha vinto meritatamente un mondiale dove voi siete andati al di là di ogni più rosea previsione??? SFIGATI

8 alla Germania: con quella squadra hanno fatto un miracolo. Il 12 uomo funziona (il pubblico), ma a memoria non ricordo una Germania con così pochi nomi. Nonostante con l'Italia la partita sia stata magnifica (la più bella dei mondiali) il risultato ha rispecchiato i valori in campo. SORPRESA

o ai tifosi tedeschi: leggi sopra dei francesi, ma voi in più siete brutti, sia gli uomin che...le donne, non sapete vestirvi e siete rozzi come la carta vetrata. In più prima di una partita dal risultato scontato (la semifinale) facevate la voce grossa, denigrando l'italico popolo...che puntualmentevi ha bastonato, come succede sempre quando conta. E' proprio vero che...CON VOI PERDIAMO SOLO QUANDO SIAMO ALLEATI

Motori 2006

10 a Michael RE: si ritira il più grande di sempre. Il mio idolo, il più forte, mostruosamente superiore a tutto e tutti. L'unico uomo capace di fare 70 giri con lo stesso tempo da pole. Di lui ho già parlato nel post in occasione dell'annuncio del suo ritiro. IMMENSO

6 alla Ferrari: perchè la macchina a inizio stagione agonizzava nei confronti della Renaul. Emblematica la vittoria di Michael a Imola...sofferta e venuta grazie alla forza del tedesco.
Nella seconda parte della stagione la macchina torna competitiva e forte...ma si toppa la gara decisiva, quella che valeva una stagione. PECCATO

7 alla Renault: solo 7 perchè tutto sommato ha vissuto gran parte dell'anno amministrando il vantaggio, senza compiere nulla di che. Anche nella gara decisiva erano dietro, senza dare l'idea di poter impensierire Michael. Altro fattore: appena cambiate le regole (ricordate il Mass Dumper) sono tornati nell'anonimato. FURBETTI

10 ad Hayden: perchè è riuscito più che a battere il più forte di tutti i tempi a vincere la diffidenza della Honda e ...i vantaggi al suo compagno. Tutti sappiamo che Nicky non solo non è più forte di Valentino, ma nennemo di Capirossi, Melandri, Pedrosa e...altri...ma quest'anno è riuscito. BRAVO LUI

8 a Valentino: non ha vinto è vero. E' scivolato sbagliando...capita. Ma è sempre riuscito, solo, a far penare il colosso Honda, che quest'anno era nettamente superiore alla casa del diapason.
FENOMENO

8 a Capirossi: solo una sfigatissima caduta, innescata dal suo sfigatissimo compagno di squadra lo ha tolto dalla corsa al titolo. SFORTUNATO

7 alla Ducati: sempre troppo discontinua, ma ottiene il miglior risultato di sempre in motoGP. PROGRESSI

8 a Melandri: è ormai una certezza. Sarà, con il ritiro di Capirossi, nel terzetto che cercherà di vincere il mondiale, con Vale e Pedrosa

Le bolognesi

6 al Bologna: la media tra 4 per il girone d'andata e 8 per quello di ritorno. Nel 2006 c'erano diverse attenuanti, quest'anno non si può fallire. Lo ripeto ancora una volta, sarebbe un delitto non salire con questa squadra. CORAGGIO

6 alla Virtus: sempre media ma invertita. 8 per il girone d'andata 4 per quello di ritorno. Tutto sommato un buon anno. La formazione di quest'anno può decisamente migliorare, addirittura stupire. SPERIAMO

6 alla Fortitudo: è vero che è arrivata in finale per la N volta...ma perdere contro Tv, col fattore campo favorevole e con una squadra decisamente più forte è...da Fortitudo. CERTEZZA

Altri Sport

10 a Filo Magnini: è il re dei 100 (forse a breve anche dei 200). Ha vinto tutto quello che poteva vincere...gli manca l'Olimpiade (perchè deve ancora farla) per completare una carriera da leggenda. MITICO

5 all'Italvolley maschile: riuscire ad emulare la generazione precedente è impossibile. Nonc'è stato il ricambio generazionale che avrebbe consentito di giocare ancora a grandi livelli. Ora abbiamo una squadra buona...ma siamo abituati ad altro. RIFONDAZIONE

6 all'italvolley femminile: 4 e non 5...ma con l'attenuante che a livello femminile l'apice l'abbiamo già toccato, vincendo a Berlino 4 anni fa. Le ragazze hanno vinto contro chi potevano...e hanno perso contro squadre più forti, è mancata la zampata. PECCATO

10 alle ragazze del Tennis: vittoria storica nella Fed Cup, l'equivalente in rosa della Davis. Abbiamo un buon gruppo, nessuna fuoriclasse ma tante buone giocatrici che insieme formano un team eccezionale. Speriamo che questa vittoria faccia bene anche ai colleghi uomini. STREPITOSE

Pillole 2006

Stiamo realizzando il nuovo sito, ci vorrà un pò di tempo ma prima o poi arriverà, abbiate fede.

Intanto facciamo un resoconto del 2006.

La squadra ha ottenuto la promozione nella categoria superiore, obiettivo minimo a inizio stagione scorsa valutando il potenziale, obiettivo che è diventato primario viste le varia sfighe che si sono accanite sul DREAM TEAM; quindi in sintesi, dovevamo vincere il campionato, siamo arrivati 3°...ottenendo cmq la promozione. Siamo riusciti ad amalgamare bene la squadra, nel senso che il gruppo dei Juniores e dei 'seniores' è coeso come non eravamo riusciti a fare l'anno precedente, grazie a coach Beoni, a chi si sbatte per il buon funzionamento del tutto...e anche a chi come me sta nel mezzo anagraficamente parlando tra i due gruppi (fatemelo di...)

Dal punto di vista tecnico siamo arrivati a livelli eccellenti per la categoria, anzi direi fuori categoria per dove eravamo e...sufficienti per tentare anche quest'anno la scalata alla serie A. Questo è sinonimo di qualità, e infatti il team è decisamente forte per il campionato di riferimento. Speriamo, a differenza degli anni passati di non dover schierare troppo spesso coach Beoni in campo, che come facilmente potrete capire...significa essere ridotti all'osso!!!!

L'inizio 2006 nella nuova categoria è stato buono, siamo a ridosso delle posizioni di testa in una classifica cmq molto corta. Per il 2007 contiamo di mantenere la posizione sino alla fine per poi tentare la zampata finale a primavera...sperando, come già detto di non essere in 11!!!!

Il gruppo funziona, aspetto fondamentale, siamo amatori e ci deve essere amicizia, piacere e divertimento per il gioco. Se il gruppo non c'è verrebbero a mancare anche le basi per il gioco che sono appunto il divertimento e il piacere nello stare insieme.

AugurandoVi un fortunato 2007, saluto tutti i regaz del DREAM TEAM.

K.